26 febbraio 2017
Aggiornato 01:30
Tutto sui capelli

Alopecia. Cause, sintomi, cure e rimedi naturali

Che cos’è l’alopecia, le varie forme, le cause, i sintomi, le cure tradizionali e rimedi naturali. Colpisce più i maschi, ma sono aumentati di molto anche i casi nelle femmine.

1. Che cos’è l’alopecia?
L’alopecia è la diminuzione della quantità, o caduta più o meno totale, di capelli sulla testa o di peli nel corpo. Colpisce più i maschi, ma sono aumentati di molto anche i casi nelle femmine.

2. Quali sono i tipi di alopecia?
Esistono diversi tipi di alopecia, le principali sono

  • Alopecia androgenetica
  • Alopecia areata
  • Alopecia seborroica
  • Alopecia da forfora
  • Alopecia da radiazioni
  • Alopecia da stress
  • Alopecia da malattie

3. Quali sono le cause dell’alopecia?
Le cause possono essere molteplici, e variano a seconda del tipo stesso di alopecia.
- Quando si parla di alopecia androgenetica, la causa si imputa a un ormone. Un eccesso di DHT (o dildrotestosterone) è dannoso per i follicoli piliferi e causa il diradamento dei capelli, specie nelle zone della fronte (tipica è la «stempiatura») e la parte alta del capo. Colpisce soprattutto gli uomini.
- L’alopecia areata è caratterizzata dalla presenza di chiazze senza capelli o peli quando colpisce il viso. Tra le cause si ipotizza un’immunodeficienza, ma anche alterazioni del sistema nervoso, squilibri ormonali, infezioni locali o sistemiche, ereditarietà.
- L’alopecia seborroica è causata da un eccesso di produzione di sebo, o grasso, che soffoca i follicoli piliferi. Colpisce più o meno le stesse zone dell’alopecia androgenetica.
- L’alopecia da forfora si comporta allo stesso modo di quella seborroica. Danneggia i follicoli e a lungo andare anche i bulbi.
- L’alopecia da stress è spesso temporanea, e si risolve quando la persona ritrova il suo equilibrio. Lo stress può fare anche insorgere dermatiti (seborroiche), forme di psoriasi, alterazioni della microcircolazione.
- L’alopecia da malattie. Dietro all’alopecia ci possono essere malattie sistemiche, anche gravi. Tra queste diabete, leucemia, malattie endocrine ecc. Per fugare i dubbi è importante rivolgersi al proprio medico.

4. Quali sono i sintomi dell’alopecia?
Il sintomo più evidente è il diradamento dei capelli. A questo spesso si accompagna un degradamento della qualità stessa del capello. Altri sintomi possono essere prurito, arrossamenti, infiammazione, bruciore.

5. Come si ottiene la diagnosi di alopecia?
La diagnosi la formula il dermatologo. Spesso basta l’osservazione dei capelli e del cuoio capelluto per pervenire a una diagnosi di alopecia. In alcuni casi può essere prescritto un esame detto tricogramma, che valuta la salute del capello.

6. Quali sono le cure tradizionali e i rimedi naturali per l’alopecia?
Tra le cure tradizionali vi sono

  • Fiale e lozioni anticaduta. Si usano per i trattamenti locali (il genere dipende dal tipo di alopecia).
  • Alta frequenza. È una biostimolazione che agisce sui follicoli, rivitalizzandoli.
  • Laser. Anche il laser agisce stimolando i follicoli piliferi.

Tra i rimedi naturali ci sono

  • Aminoacidi. L’integrazione di aminoacidi (o amminoacidi) come la taurina pare abbia un effetto protettivo sul bulbo pilifero. La taurina si trova negli alimenti di origine animale come uova, pesce, carne, latte.
  • Erbe e piante. Tra le piante ed erbe officinali vi sono il capelvenere (rivitalizzante), l’ortica (anticaduta), il ginkgo biloba (pro-circolazione), la serenoa repens (riequilibrante ormonale). Possono essere preparate in forma di decotto che si utilizzerà come lozione con cui massaggiare il cuoio capelluto.
  • Oli essenziali. Gli oli essenziali indicati nella caduta dei capelli sono lavanda, cardamomo, salvia officinalis, salvia sclarea, rosmarino. Tutti questi da soli, o meglio insieme, possono essere utilizzati nel trattamento dell’alopecia. Vanno sempre miscelati a dell’olio vegetale con cui poi si massaggerà delicatamente il cuoio capelluto per favorirne l’assorbimento.
  • Cipolla. Un rimedio della nonna prevede lo strofinamento di una mezza cipolla sul cuoio capelluto. Pare aiuti a combattere l’eccesso di sebo e a rinforzare i follicoli.