Attiviamo la salute

Il dentista del futuro cura corpo e mente attraverso i denti. A Torino il convegno «Attiviamo la salute», con il dottor Francesco Santi

Il dentista non guarisce più solo i nostri denti, ma si prende anche cura della nostra mente e di varie problematiche fisiche. Attraverso la «lettura» della nostra bocca può dirci molto del nostro carattere, aiutandoci a migliorare noi stessi.

Dentosofia, dal dentista per curare corpo e mente (© Syda Productions | Shutterstock)

Dentosofia, dal dentista per curare corpo e mente (© Syda Productions | Shutterstock)

Lo psicologo non è più l’unica figura di riferimento che ci aiuta a ritrovare la serenità e la nostra identità persa tra i vari meandri del nostro passato e della nostra mente. Oggi c’è anche il dentista del futuro che, attraverso l’osservazione della nostra bocca, sa dirci molte cose di noi. E ci offre tutti gli strumenti per diventare persone nuove e più complete. Tanta saggezza, tuttavia, non può darcela un operatore sanitario qualunque ma, pensate un po’, un dentosofo.

Le risposte alle tue domande
Ci sono domande che ci viene lecito porci. Per esempio: se è solo lo zucchero a causare la carie, perché alcune persone che mangiano pochissimi dolci ne sono comunque soggette? Perché alcuni bambini hanno denti meravigliosamente allineati e ad altri spuntano tutti i dentini storti? Oppure: perché alcuni hanno la mandibola arretrata con tutti i problemi muscolari del caso, mentre altri nascono con una bocca perfetta? A tutte queste e altre domande il dentosofo potrà dare una risposta personalizzata, leggendo attraverso la vostra anatomia dentale, e svelare ciò che veramente siamo. E non ciò che tentiamo di essere agli occhi altrui. Il corpo, infatti, non sa mentire a se stesso come siamo soliti fare noi.

Niente apparecchi antiestetici
Un altro lato positivo del dentosofo è che per offrire allineamento ai denti – e per ovviare agli eventuali problemi interiori – non utilizzerà quegli antiestetici apparecchi che si usano in genere. Il dentosofo, infatti, si avvale di un cosiddetto ‘attivatore plurifunzionale’ – una sorta di paradenti da pugile – che allineerà i denti, risolverà eventuali problematiche fisiche e aiuterà a stare meglio con se stessi. L’attivatore potrebbe anche far dire addio a fastidiose emicranie, dolori muscolari, allineamento della mandibola, problemi di fonazione e deglutizione. Migliorando al tempo stesso la masticazione e la respirazione.

Cambiamenti visivi e rapidi
I cambiamenti non si vedranno solo a livello del cavo orale, ma anche a livello voi presto vi sentirete meglio perché a livello psicologico comincerete a cambiare. Bambini e adulti, inoltre, potrebbe anche mostrare tali modificazioni a livello di scrittura ed eventuale iperattività mentale. A termine trattamento è possibile che vi sentiate più tranquilli, gioiosi e sereni nei confronti della vita.

Come è possibile tutto questo con un solo apparecchio?
La vera differenza la fa la morbidezza del dispositivo. Infatti, una volta posizionato in bocca – sia nell’arcata superiore che inferiore – la persona deve cominciare a mordicchiare. In tal modo, il corpo crea un equilibrio tra denti, cranio e postura. «Dopo alcuni mesi denti e mandibola si allineano, risolvendo spesso anche dolori muscolari e scheletrici», spiega il dottor Francesco Santi in un’intervista per OGGI.

I denti parlano di te
A seconda dell’allineamento dentale, il dentosofo può dire molto di te: se, per esempio, tuo figlio ha dei palettoni nell’arcata superiore anziché dei denti di una misura normale, è possibile che faccia poco movimento. È il male della società moderna. Stare troppo davanti a smartphone, tablet o TV non permette, infatti, di avere una bocca armoniosa.

Hai la testa fra le nuvole? Forse hai anche la mandibola arretrata
Se passi troppo tempo a pensare, a fantasticare o a creare. In pratica il tuo peggior difetto e l’assenza quasi totale di senso pratico. E il dentosofo lo nota proprio grazie all’osservazione della tua mandibola.

Se invece hai il mento in fuori…
Se, al contrario, hai il mento in fuori è possibile che tu sia una persona molto determinata e di una grande forza di volontà. Per te è facile mettere in pratica i tuoi sogni e desideri. Quando vuoi una cosa sei disposto a fare tutto (o quasi) per averla.

I denti rivelano anche se sei socievole
Infine, se sei una persona socievole o vivace il dentosofo lo scopre dall’osservazione dei tuoi denti. Se vi è più spazio del previsto tra uno e l’altro è possibile che tu sia molto estroverso. Ma c’è un piccolo neo: l’esperto è in grado di comprendere, attraverso il posizionamento dello spazio tra i vari denti se hai qualche problema di coerenza con la tua parte maschile e femminile. Se non presa in tempo potrebbe portare a problemi di coppia in età adulta.

Un convegno per comprendere la Dentosofia
Se tutto ciò ha stuzzicato la tua fantasia, puoi approfondire l’argomento partecipando al convegno gratuito «attiviamo la salute» che si terrà domenica 16 ottobre 2016 dalle ore 15.00 alle ore. 19.00, presso Palazzo della Luce - Via Bertola, 40 – Torino. Interverranno il dottor Paolo Garati, medico antroposofo e il dottor Francesco Santi - medico odontoiatra ed esperto in dentosofia. Con il contributo dell’osteopata Federica Magliano.