22 marzo 2017
Aggiornato 23:00
Sintomi e patologie

Niente ciclo? 3 motivi per cui potrebbe accaderti anche se non sei incinta

L’amenorrea o assenza di ciclo mestruale può verificarsi in molte altre condizioni diverse dalla gravidanza. Ecco quali sono e come riconoscerle

Assenza di ciclo mestruale anche se non si è incinta, i motivi (© Christo | shutterstock.com)

Quando si hanno diversi giorni di ritardo si pensa subito a una gravidanza. Spesso però, si ha la certezza di non essere in dolce attesa. Allora ci si chiede qual è il motivo per cui il ciclo mestruale è drammaticamente in ritardo. Ecco tre motivi per cui potresti soffrire di amenorrea.

Stress
E’ uno dei motivi più comuni non solo nel caso dell’amenorrea, ma per una grande varietà di problemi di salute. Anche il ciclo mestruale, infatti, potrebbe essere disturbato da un periodo faticoso o stancante, sotto qualsiasi punto di vista. Durante lo stress, infatti, una delle più importanti aree cerebrali può venirne colpita. Tale area, chiamata ipotalamo, è direttamente collegata con l’attività ipofisaria. Il famoso fattore GnRH (rilascio delle gonadotropine), infatti, invia all’ipofisi gli ordini diretti verso l’ovaio. Ricordiamo anche che l’ipofisi è la più importante centrale di comando delle nostre ghiandole e, va da sé, che se è in squilibrio si possono manifestare sintomi di ogni genere.

  • Sapevi che…?
    L’ipofisi – grazie all’ipotalamo e il fattore GnRH produce gli ormoni FSH e LH, grazie a questi è possibile controllare completamente le attività dell’ovaio.

Menopausa precoce
Alcune donne possono soffrire di menopausa precoce o insufficienza ovarica prematura. Si tratta di un problema non indifferente che può manifestarsi prima dei quarant’anni: più si è giovani più la condizione potrebbe causare seri problemi. Altri sintomi comuni sono le vampate di calore, la secchezza vaginale, dolori durante i rapporti e sudorazione notturna. Va precisato, però, che il tutto non si evidenzia in maniera improvvisa. Negli anni precedenti, il ciclo potrebbe essere più breve (per esempio di soli 24-25 giorni), emorragico o troppo scarso. Altri sintomi sono: problemi di insonnia, palpitazioni, alterazioni dell’umore, perdita di capelli e invecchiamento precoce.

Sindrome dell’ovaio policistico o Pcos
E’ una condizione che generalmente di manifesta fin dalla più giovane età. Si tratta di uno squilibrio ormonale caratterizzato da sintomi abbastanza evidenti come la crescita di peli sul viso, disturbi della fertilità e variazioni di peso corporeo.

Altri motivi
Anche altre problematiche potrebbero causare amenorrea (assenza di ciclo mestruale). Tra queste vi sono le più svariate malattie croniche, la celiachia, i problemi alla tiroide, un trauma a livello uterino o uno squilibrio ormonale derivante dagli anticoncezionali utilizzati.