29 aprile 2017
Aggiornato 11:00
I diversi effetti del cibo sulla mente

Ecco come il cibo ti cambia l’umore

Euforico, allegro, sereno o triste, arrabbiato, depresso e nervoso… come ci sentiamo può dipendere da come o, meglio, cosa mangiamo

AMSTERDAM – Se oggi mi sento allegro, di buonumore o invece triste, arrabbiato… può essere dovuto a cosa ho mangiato. Secondo un nuovo studio, infatti, la soddisfazione derivante da un cibo può influire anche di tanto sull’umore.

Se mi piace e se non mi piace
Per comprendere gli effetti del sapore di un cibo sull’umore, i ricercatori del Food and Biobased Research di Wageningen, in Olanda, hanno fatto mangiare a un gruppo di volontari un vasetto di yogurt di diverso sapore. Si è così scoperto che il tipo di prodotto, così come il suo sapore possono agire in modo positivo o negativo sulle emozioni.

Alla vaniglia mi fa stare bene
Dei diversi tipi di yogurt testati, quello alla vaniglia è stato il più apprezzato. E anche quello che ha stimolato emozioni più positive, e dunque buonumore e felicità. Allo stesso modo, tra i volontari vi è stata una forte reazione positiva nei confronti dello yogurt con un minore contenuto di grassi.

Un segnale per altri
Secondo la dott.ssa Jozina Mojet, autrice principale dello studio, questi risultati possono sorprendentemente essere utili per i produttori, che in questo modo possono offrire prodotti più in linea con i gusti delle persone. Tenuto anche conto che, secondo i risultati dello studio, la simpatia o l’avere familiarità verso un prodotto non ha avuto effetto sulle emozioni. Al contrario, se il gusto era apprezzato faceva la differenza sullo stato d’animo, che poteva essere piacevolmente sorpreso o deluso. Lo studio è stato pubblicato sul Journal Food Research International.