23 aprile 2017
Aggiornato 13:30
Rimedi naturali

Mancanza di concentrazione a scuola? Rosmarino e menta aiutano

L’inalazione di alcuni oli essenziali potenzia la memoria, migliora le funzioni cognitive e le prestazioni sportive. Ecco come fare

Olio essenziale di rosmarino e memoria (© Rawf8 | Shutterstock)

La primavera è alle porte. E non c’è altro periodo all’anno in cui ci si sente più stanchi e demotivati. Tutto questo si ripercuote negativamente sul rendimento scolastico. Per fortuna, però, dal mondo della natura arrivano dei piccoli aiuti che ci permettono di ridurre stanchezza e svogliatezza, potenziando memoria e concentrazione. Quali sono i migliori? L’olio essenziale di menta e l’olio essenziale di rosmarino.

Il rosmarino migliora le capacità cognitive
Sono stati eseguiti diversi studi sul rosmarino e sulle sue relative capacità antiossidanti nel prevenire diverse malattie degenerative – anche quelle che riguardano l’aspetto cognitivo. Ma c’è di più: alcuni studi sono riusciti a mettere in evidenza come il suo olio essenziale sia in grado di migliorare la memoria. Una recente ricerca condotta dalla Northumbria University e coordinata dalla professoressa Lauren Bussey, ha evidenziato come l’olio essenziale riesca a migliorare anche memoria e capacità cognitive nei soggetti anziani.

Con rosmarino e lavanda aumenti anche la vigilanza
Ma c’è di più: l’olio essenziale di rosmarino insieme a quello di lavanda – secondo quanto emerso da uno studio pubblicato sul Journal of Neuroscience – migliora lo stato d’animo e la vigilanza dopo soli tre minuti di inalazione. Chi aveva sniffato il rosmarino aveva goduto però di più effetti benefici: maggiore prontezza e minore ansia. Inoltre erano in grado di svolgere calcoli matematici in modo più veloce e preciso.

Menta piperita per migliorare concentrazione e memoria
Un altro studio ha messo in evidenza come l’olio essenziale di menta piperita sia in grado di migliorare la concentrazione e l’umore. Inoltre sembra essere un valido aiuto anche per ottenere prestazioni atletiche di gran lunga migliori.

Come usare gli oli essenziali
A tale scopo, gli oli essenziali possono essere inalati per alcuni minuti direttamente dal tappo del flaconcino oppure versandone alcune gocce su un fazzoletto di stoffa. Durante lo studio possono essere aggiunti a una lampada aromatica (diffusore per oli essenziali) o inalati attraverso degli appositi tamponcini inalatori in cui sono state versate alcune gocce.

[1] Avicenna J Phytomed. 2014 Jan-Feb; 4(1): 72–78. PMCID: PMC4103722 Instant effects of peppermint essential oil on the physiological parameters and exercise performance Abbas Meamarbashi

[2] J Int Soc Sports Nutr. 2013; 10: 15. Published online 2013 Mar 21. doi: 10.1186/1550-2783-10-15 PMCID: PMC3607906 The effects of peppermint on exercise performance Abbas Meamarbashi, corresponding author, and Ali Rajabi

[3] modulation of cognitive performance and mood by aromas of peppermint and ylang-ylang mark moss, steven hewitt, lucy moss & keith wesnes Pages 59-77 | Received 19 Jul 2006, Published online: 24 Aug 2009

[4] Aromatherapy positively affects mood, EEG patterns of alertness and math computations. Diego MA(1), Jones NA, Field T, Hernandez-Reif M, Schanberg S, Kuhn C, McAdam V, Galamaga R, Galamaga M. Int J Neurosci. 1998 Dec;96(3-4):217-24.

[5] Int J Neurosci. 2003 Jan;113(1):15-38. Aromas of rosemary and lavender essential oils differentially affect cognition and mood in healthy adults. Moss M, Cook J, Wesnes K, Duckett P.