23 maggio 2017
Aggiornato 05:00
Gusto cioccolato

Malumore? Scaccialo via con il cioccolato

Elimina la depressione, migliora l’umore e ci fa sentire come se fossimo innamorati. Ecco le incredibili virtù del cibo degli dei

La cioccolata migliore l'umore (© StockLite | Shutterstock)

Se un tempo era chiamato il cibo degli dei non dobbiamo affatto stupirci. Oggi il cioccolato è il cibo (goloso) più amato al mondo. E, da un certo punto di vista, anche a noi dà tutta l’impressione di avere a che fare con un cibo divino o, se non altro, divinamente squisito.

Rendiamo grazie agli Aztechi
Se oggi le tavolette di cioccolato sono nelle nostre tavole dobbiamo ringraziare Maya e Aztechi che hanno dato vita alla prima e rudimentale cioccolata (calda) della storia dell’umanità. Loro avevano originariamente creato una bevanda piuttosto corposa, amara e aromatizzata con peperoncino. Doveva essere un prodotto altamente energizzante, tant’è vero che Cortez riteneva che una sola tazza potesse consentire a un uomo «un’intera giornata di marcia».

Dai Maya a giorni nostri
Dai tempi dei Maya e di Cortez di strada ne è stata fatta davvero tanta. Anche in termini di ricerca scientifica. Infatti sia il cacao che la classica tavoletta sono stati oggetto di accurati studi. La maggior parte di questi ha evidenziato non pochi effetti positivi. Tra le tante c’è una virtù che molti apprezzeranno: il miglioramento dell’umore.

Pensieri tristi e cioccolato
Ammettiamolo: durante le giornate tristi si vorrebbero affogare tutti i brutti pensieri in una tazza di cioccolata calda. Non è affatto raro, infatti, vedere le donne durante il ciclo mestruale abbuffarsi di pane e Nutella. Ma perché in certi momento avvertiamo il desiderio di mangiare alimenti a base di cioccolato? Ecco le spiegazioni fornite dalla scienza.

Basta accendere l’interruttore giusto
La cioccolata pare avere un’ottima virtù: accende i neurotrasmettitori che ci aiutano a ritrovare benessere e buonumore. In particolare quello della serotonina, anche conosciuto come l’ormone della felicità. Ma anche la feniletilamina, direttamente collegata con l’innamoramento – quindi state attenti se mangiate della cioccolata insieme all’uomo o alla donna ‘sbagliata’: potreste avere serie ripercussioni sulla vita sentimentale.

In più scaccia la depressione
La cioccolata agisce sull’umore anche scacciando la depressione, grazie all’attivazione del neurotrasmettitore collegato alla difenildantonina. Ma attenzione: pare attivare anche l’anandamide che seppur diversa dal famoso delta-9-THC interagisce con gli stessi identici recettori della Cannabis. La stessa sostanza è contenuta anche nel latte. Tenetelo presente quando vi fate una bella tazza di latte e cioccolato e magari subito dopo avete un’importante appuntamento di lavoro. Quindi, non possiamo di certo dire che sorseggiare una cioccolata calda equivalga a fumare Marijuana, però è possibile che ci sentiamo molto meglio dopo averlo fatto.