25 aprile 2017
Aggiornato 04:30
Viver bene

Reggiseno: ecco cosa accade se lo togli definitivamente

Portare il reggiseno notte e giorno fa male? O può migliorare l’aspetto del seno. Ecco cosa ne pensa la scienza

Fa male dormire senza reggiseno? (© Anetlanda | Shutterstock)

Ci sono donne che non starebbero un minuto senza reggiseno e altre che amano quella sensazione di libertà che solo la pelle nuda può offrire. Verrebbe però da chiedersi se ci sono più rischi o benefici a non indossare la biancheria intima. Ecco tutto ciò che accade quanto togli il reggiseno.

Una brutta fine per la pelle
Uno degli aspetti meno positivi è contraddistinto dal rilassamento cutaneo. Il peso del seno – specie se di taglia superiore alla seconda – è abbastanza elevato e ciò comporta, per effetto della forza di gravità, una tendenza a scendere verso il basso. In questo modo i tessuti cedono e nel giro di qualche mese, l’aspetto è visibilmente peggiorato. Il seno poi non appare più tonico e potrebbe sembrare anche più piccolo.

Rischi le smagliature
Il seno, come altre parti del corpo, è soggetto alla formazione di antiestetiche smagliature. Il reggiseno aiuta a sostenere i tessuti evitando cedimenti e smagliature, specie in caso di dimagrimento o al termine della gravidanza.

Mal di schiena e problemi di postura
Secondo il dottor Akriti Chaddha, ginecologo, senza biancheria intima il seno tende a spostare tutto il suo peso verso il basso con il rischio di avere il capo anteriorizzato quando si sta al computer. In più, durante la camminata il seno si muove di circa 4 centimetri in su e in giù, questo potrebbe provocare dolori a collo e schiena.

Solo lati negativi?
Forse no. Secondo uno studio francese potrebbero esserci anche alcuni lati positivi. Il primo di questi è che togliere il reggiseno – soltanto di notte – può aiutare a rendere più tondeggiante la sua forma e quindi gradevole. Ma non solo: senza reggiseno migliora movimento, respirazione e circolazione. In questo modo la donna riesce a utilizzare al meglio anche i muscoli pettorali.

Scegli il reggiseno giusto
Un aspetto fondamentale è scegliere anche il reggiseno giusto. Non è necessario spendere cifre enormi, ma optare per biancheria intima leggera, della taglia corretta e che non stringa troppo. Se eccessivamente stretto, infatti, può provocare una stasi linfatica e indolenzimento cronico del seno.

Il paradosso delle ricerche
D’altro canto nessuno di noi conosce la giusta formula per avere un seno sempre giovane e tonico. Persino la scienza offre risultati e sentenze completamente contrastanti. Alcuni studiosi, infatti, ritengono che sia essenziale usarlo di giorno ma d’obbligo toglierlo di notte. A suggerire questa opzione sono i ricercatori dell’ospedale di Besançon, che hanno condotto uno studio coordinato dal dottor Jean-Denis Rouillon in cui hanno dimostrato che togliere il reggiseno di notte apporterebbe solo benefici. Altri, invece, affermano che toglierlo di notte può provocare non pochi problemi estetici. Di quest’avviso è Douglas McGeorge della British Association of Aesthetic Plastic Surgeons che consiglia di tenere il reggiseno anche di notte per aiutare a fermare l’abbassamento del seno a causa dell’età. Chi avrà ragione?