24 maggio 2017
Aggiornato 04:00
Pillole di salute

Reflusso gastroesofageo, trattiamolo con la digitopressione

In questi video Chiara Comoglio ci spiega come trattare il reflusso gastroesofageo agendo sui punti dell'agopuntura, per mezzo della digitopressione

Per prima cosa si dovrà trovare il punto del Pericardio 6 (o P6) – spiega Chiara Comoglio. Per farlo, si deve individuare la linea di piega del polso, alla base del palmo della mano. Si appoggiano due dita di traverso e poi, nella linea mediana, tra i due tendini, troviamo il punto P6. Una volta che si sarà trovato il punto, lo si massaggerà – come mostrato nel video – per circa un minuto.

Passiamo allo stomaco
«Il punto seguente da trattare – illustra Chiara Comoglio – è l'ST36, ossia il punto Stomaco 36. Una manovra utile in questi casi, è piegare la gamba (come mostrato nel video) e localizzare il punto ST36. Si trova a circa quattro dita dalla rotula, sul lato esterno della tibia. Da qui massaggeremo delicatamente, a scendere, seguendo il bordo tibiale fino ad arrivare a Stomaco 41, che è un punto situato al centro della caviglia. Ripetete la manovra più volte». Tutti questi punti e manovre sono utili in caso di reflusso gastroesofageo.