24 maggio 2017
Aggiornato 04:00
Medicina ayurvedica

Stitichezza: le cure ayurvediche per risolverla

La dottoressa Behnaz Saber a Diario Salute TV: «La stitichezza è generalmente causata da un eccesso di Vata: è importante riequilibrarlo con dieta, erbe e massaggi»

La stitichezza è un sintomo e può avere molte cause. In medicina ayurvedica si cerca sempre di risalire alla causa di un sintomo o al disagio che ha scatenato una malattia – spiega la dottoressa Behnaz Saber, medico chirurgo specializzato in medicina ayurvedica – Quindi, per la stitichezza non è possibile fare un trattamento semplice facendo assumere al paziente dei lassativi.

Cure diverse a seconda della causa
«E’ importante capire perché un paziente soffre di stitichezza. Di certo quando c’è stipsi c’è anche un eccesso di uno di questi tre dosha che si chiama vata. Pertanto bisogna somministrare rimedi che contrastino le qualità del dosha Vata», continua la dottoressa Saber.

Dieta ed erbe curative
«Si comincia, per esempio, con della semplice acqua calda al mattino per arrivare a massaggi esterni, eseguiti con degli oli medicati caldi. Oppure anche con rimedi a base di erbe che vengono forniti al paziente. Naturalmente non va tralasciata neppure la dieta che è molto importante nelle cure ayurvediche», conclude la dottoressa Behnaz Saber.