23 maggio 2017
Aggiornato 05:00
Prevenzione

Si può prevenire l’insorgenza delle varici?

Il dottor Franco Ribero spiega a Diario Salute TV come prevenire le vene varicose attraverso lo stile di vita e l’alimentazione

Prevenire le varici non è sempre possibile, in quanto se esiste una familiarità è molto probabile che nell’arco della vita – soprattutto in una donna – via sia la comparsa di vene varicose, spiega il dottor Franco Ribero specialista in chirurgia generale e vascolare a Torino.

Rischio più alto quando c’è familiarità
«Si calcola che circa l’85 percento dei soggetti affetti da varici abbia una familiarità. In questi casi è utile fare prevenzione in modo molto molto più forte rispetto a persone che non abbiamo alcuna predisposizione familiare», continua il dottor Franco Ribero.

  • Guarda anche: Vene varicose: cosa sono e perché si formano
    Il dottor Franco Ribero spiega a Diario Salute TV cosa sono le vene varicose, le cause della loro insorgenza e gli eventuali accorgimenti da seguire per stare meglio.

L’importanza di un’alimentazione sana
«Per prevenire le varici è consigliabile cambiare lo stile di vita. Quest’ultimo, ai giorni nostri, è molto sedentario e quindi bisogna cercare di trovare il tempo per svolgere dell’attività fisica in maniera regolare. È altresì importante seguire una corretta alimentazione ricca di verdure e bere molta acqua, in quanto idratarsi è fondamentale per prevenire la comparsa delle varici».

Scegli la ginnastica in acqua
«L’attività fisica andrebbe svolta soprattutto in acqua, eseguendo una ginnastica acquatica. Ed è consigliabile, soprattutto nelle ore in cui si sta molto fermi – in piedi o molte ore seduti -  indossare delle calze elastiche di tipo preventivo. Queste vanno scelte quando non ci sono ancora varici. In alternativa, si può optare per una calza elastica di tipo terapeutico quando c’è già la comparsa di vene varicose», conclude il dottor Ribero.