1 maggio 2017
Aggiornato 06:00
Video Notizie

Le 5 bufale più diffuse sull’influenza. Forse, ci hai creduto anche tu

Le più comuni credenze che riguardano il mondo dell’influenza. Dagli antibiotici alla meningite, ecco tutto ciò che dovresti sapere

L’influenza può essere contratta dal vaccino
L’influenza non può essere contratta in nessun modo dal vaccino, specie se si tratta di quelli moderni, chiamati split. Essi, infatti, sono formati da virus morti e frammentati dai quali si sviluppano anticorpi, ma è impossibile contrarre la malattia. Unico neo: impiega 15 giorni a essere attivo… e nel frattempo ci si può buscare l’influenza da qualcun altro.

Se hai ancora la febbre alta dopo una settimana, devi prendere gli antibiotici
Avere la febbre alta non è indice di attacco batterico. Ci sono virus influenzali che possono dare febbre elevata anche per otto giorni consecutivi. Quindi – se non hai complicazioni di alcun tipo – non ha alcun senso assumere antibiotici. La cura che devi obbligatoriamente seguire però, è caldo e riposo.

Se ti lavi bene le mani puoi evitare il contagio
Lavare bene le mani forse può ridurre in parte il rischio, ma evitarne il contagio al 100% è impossibile. Il virus si trasmette per mezzo di goccioline di saliva e vive molto bene nei luoghi chiusi con riscaldamento acceso. Quindi, prendete la sana abitudine si stare un po’ all’aperto, anche in inverno.

Se la febbre è alta rischi di prenderti la meningite
Alcuni virus, specie nei giovani e nei bambini, possono portare la febbre fino a quaranta gradi. Ma il rischio di meningite non sussiste, neppure a questa temperatura. La meningite può essere portata da diversi batteri – come meningococco e pneumococco – e non ha niente a che fare con il virus influenzale.

Oltre alla classica influenza puoi contrarre quella intestinale
Non esiste nessuna influenza intestinale. In realtà vi sono diverse forme di gastroenterite causate da virus – e non da batteri che contaminano il cibo. Il più comune è il Rotavirus, ma non ha niente a che vedere con un’influenza.